martedì 29 aprile 2008

San Pio






Quest'oggio io, mia sorella Anna, la mia mamma e Paolo, ci siamo recati a S.Giovanni Rotondo a far visita a San Pio.
Partenza alle due da Foggia, arriviamo a destinazione ma ci tocca mettere abbastanza lontano la macchina, causa blocco del traffico da un certo punto in poi. La prima cosa che salta agli occhi...ahimè...è la speculazione che tanta gente, con i loro souvenier, sta facendo a discapito dei turisti che vogliono portarsi a casa un ricordo del Santo. La prenotazione dei nostri biglietti era fissata per le 15.45, ma vista la poca gente in fila, ci hanno fatto entrare con il gruppo delle 15.15. Entriamo in Chiesa e sulla destra ci ritroviamo una statua di Papa Woytila, che, come sappiamo, aveva un rapporto particolare con San Pio. Nel confessionale è collocato un maxi schermo, che proietta delle immagini, dagli ultimi anni, al funerale, nel 1968, per concludere con la ricognizione canonica.
La sensazione che ho avvertito, già entrando in Chiesa, è stata una forte emozione, che poi è aumentata fino ad arrivare alle gambe, che avevano la "tremarella", quando siamo scesi alla tomba di San Pio, quando si inizia ad intravedere il cappuccio che gli ricopre la testa.
Putroppo si riesce a sostare pochissimo, giusto il tempo di farsi il segno della croce, a malapena una preghiera, ma lo stesso le sensazioni che si provano sono fortissime. Non riesco a spiegarle bene, però, se ci riuscite, vi consiglio di visitare S. Giovanni Rotondo.

domenica 27 aprile 2008

una giornata fantastica






che giornata! il 25/4 io, Antonella, ed alcuni nostri amici (ciao lelluzzo!!!) abbiamo trascorso una piacevolessima giornata a passeggiare per i sentieri della Foresta Umbra. Sveglia alle 6 e partenza, alle 7.30 appuntamento sotto casa di Antonella, per dirigerci a Foggia a prendere Francesca (la ragazza di lello), poi a San Severo dove avevamo appuntamento con Lello, lasciamo la mia macchina e partiamo con la sua, che emetteva, ogni tanto, un rumore inquietante (hihihihihi - non è il rumore ma la mia risata).Il tempo all'inizio non sembrava volerci accogliere benevolmente tra i monti del gargano, ma alla fine si è rivelata davvero una giornata gradevole. Verso l'una (minuto + minuto-), sosta pranzo, seduti su tronchi, con un venticello piacevole che ci teneva compagnia, poi si riprende per tornare al punto di partenza. Dopo la passeggiata di 4 ore fra i boschi, ci siamo sdraiati un pochetto su un prato a rilassarci, cui ha fatto seguito un rapido giro al museo naturale e li vicino abbiamo anche potuto vedere dei simpatici animali che ruzzolavano per i pendii (i caprioli!).
La giornata si è conclusa con una passeggiata sulla spiaggia e anche qui il venticello ha continuato a tenerci compagnia!
Già così penso che la cosa risulti accattivante anche per chi legge queste righe ma per me è stata favolosa perchè con me, oltre a cari amici come Lello e Francesca, Jonny e Gianluca c'era anche (e sopratutto) la mia cucciolotta Antonella.
che posso chiedere di più? Penso nulla, sarebbe egoistico no? vi metto anche qualche foto per farvi schiattare un pochetto d'invidia, ciaoooo!!!

giovedì 24 aprile 2008

MEME: COSA HAI FATTO NELLA VITA!

Andrea mi ha assegnato questo meme, che è semplicissimo da fare...basta mettere in grassetto le azioni compiute.


1)Ho offerto da bere a tutti in un bar
2)Ho nuotato insieme ai delfini
3)Ho scalato una montagna
4)Ho guidato una Ferrari
5)Sono stata all'interno della Grande Piramide
6)Ho tenuto in mano una tarantola
7)Ho fatto il bagno nuda nel mare
8)Ho detto "ti amo" credendoci

9)Ho abbracciato un albero
10)Ho fatto uno strip teas
11)Ho fatto bungee jumping
12)Sono stata a Parigi
13)Ho visto una tempesta marina
14)Ho passato la notte sveglia fino a vedere
l'alba

15)Ho visto l'aurora boreale
16)Ho cambiato pannolini a un bambino
17)Sono salita a piedi sulla cima della Torre di Pisa
18)Ho coltivato a mangiato le verdure del mio orto
19)Ho toccato un iceberg
20)Ho dormito sotto le stelle
21)Sono stata su una mongolfiera
22)Ho visto una pioggia di meteoriti
23)Mi sono ubriacata
24)Ho fumato l'erba
25)Ho guardato le stelle con un telescopio
26)Mi è venuta la ridarella in un momento inopportuno
27)Ho fatto sesso orale...
28)Ho scommesso e vinto ai cavalli
29)Mi sono finta malata pur non essendolo
30)Ho invitato uno sconosciuto a casa mia
31)Ho fatto battaglie con palle di neve
32)Mi sono fotocopiata il culo in ufficio
33)Ho gridato con tutta la mia forza per il gusto di
farlo

34)Ho tenuto in braccio in agnellino
35)Ho messo in atto una fantasia erotica pensata a lungo
36)Ho fatto un bagno romantico a lume di candele
37)Ho fatto una doccia con l'acqua gelata
38)Mi sono messa a parlare con un mendicante
39)Ho visto un'eclisse totale
40)Ho preso il sole nuda
41)Sono stata su un roller coaster
42)Ho compiuto una home run
43)Ho ballato come una matta fregandomene degli altri
44)Ho parlato con accento straniero per un giorno intero
45)Ho visto il luogo di origine dei miei antenati
46)Almeno una volta mi sono sentita felice della mia
vita

47)Ho visitato tutti gli Stati dell'America
48)Amo il mio lavoro in ogni suo aspetto
49)Ho confortato qualcuno che è stato smerdato di
brutto

50)Ho vinto a qualche lotteria
51)Ho ballato con estranei in paesi stranieri
52)Ho visto le balene
53)Ho rubato o danneggiato cartelli stradali
54)Sono stato rispedito in Europa all'arrivo in USA
55)Ho fatto un viaggio on the road
56)Ho fatto alpinismo
57)Ho mentito alla dogana
58)Ho fatto una passeggiata notturna sulla spiaggia
59)Ho fatto parapendio
60)Sono stata in Irlanda
61)Ho avuto il cuore spezzato più a lungo di quanto sia stato innamorato
62)Al ristorante mi sono seduta a mangiare con estranei
63)Sono stata in Giappone
64)Scrivo il mio peso
65)Ho munto una vacca
66)Sistemo i Cd in ordine alfabetico
67)Ho sognato di essere un super eroe da fumetto
68)Ho cantato in un Karaoke bar
69)Sono stata a letto un giorno intero
70)Ho fatto immersioni subacquee
71)Ho sognato di essere invisibile
72)Ho fatto l'amore con qualcuno senza desiderarlo
73)Ho baciato sotto la doccia
74)Ho giocato nel fango
75)Ho giocato sotto la pioggia
76)Sono stata in un drive in
77)Ho fatto qualcosa di cui pentirmi senza però
pentirmi di averlo fatto

78)Ho visto la Muraglia Cinese
79)Ho scoperto che qualcuno ha scoperto il mio
blog

80)Ho ballato sopra il bancone di un disco bar
81)Ho iniziato un business
82)Mi sono sempre innamorato ricambiato
83)Ho visitato siti antichi
84)Ho fatto un corso di arti marziali
85)Ho suonato la stessa canzone per più di 6 ore
86)Ho partecipato ad un programma televisivo
87)Sono stato in un film
88)Ho rovinato una festa
89)Ho pianto vedendo un film
90)Ho amato qualcuno che non lo meritava
91)Sono stata baciata appasionatamente provando vertigini
92)Ho divorziato
93)Ho fatto sesso in ufficio
94)Ho fatto sesso in ascensore
95)Mi sono astenuta dal sesso per oltre 10 giorni
96)Ho cucinato biscotti

97)Ho vinto un concorso di bellezza
98)Sono stato un gondola a Venezia
99)Mi è venuta la pelle d'oca sentendo la lingua di
un'altra persona

100)Ho almeno un tatoo
101)Almeno un piercing
102)Ho fatto rafting
103)Sono stato in uno studio tv come pubblico
104)Ho ricevuto fiori
105)Mi sono masturbata in un luogo pubblico
106)Mi sono ubriacata da non ricordare più niente
107)Ho avuto indipendenza da droghe
108)Ho cantato in pubblico
109)Sono andata a giocare a Las Vegas
110)Ho mangiato pescecane
111)Ho inciso musica
112)Sono stata in Thailandia
113)Ho comprato una casa
114)Sono stata in zona di guerra
115)Sono stata in crociera
116)Mi sono depilata il pube
117)Parlo più di una lingua
118)Mi sono fatta bendare
119)Sono stata coinvolta in una rissa
120)Ho emesso assegni a vuoto
121)Ho assistito a "Rocky Horror Picture Show"
122)Ho cresciuto bambini
123)Di recente ho comprato e giocato con qualcosa di infantile
124)Ho seguito l'intero tour di un gruppo
125)Sono stata una groupie
126)Ho partecipato a Spring Break
127)Ho scritto al Governatore del mio Stato
130)Ho traslocato e iniziato vita in un'atra città
131)Sono stata al Golden Gate Bridge
132)Avrei voluto essere in un telefilm
133)Ho cantato in macchina per almeno 20 miglia
134)Ho subito un intervento di chirurgia plastica
135)Sono sopravvisuta ad un incidente stradale
136)Ho scritto articoli per giornali
137)Ho fatto diete
138)Ho pilotato aerei
139)Ho accarezzato animali di cui ho paura
140)Ho fatto innamorare ma senza poter ricambiare
141)Ho fatto nascere un animale
142)Sono stata lincenziata
143)Ho vinto soldi a uno tv show
144)Mi sono rotta qualche osso
145)Ho ucciso animali(mosche,zanzare,api)
146)Ho ucciso esseri umani
147)Ho partecipato ad un safari in Africa
148)Ho guidato una moto
149)Ho guidato un trattore
150)Ho dei piercing all'infuori delle orecchie
151)Ho sparato con armi da fuoco
152)Ho mangiati funghi trovati nel bosco
153)Sono stato cornificato
154)Ho subito operazioni chirurgiche
155)Ho fatto sesso su un treno
156)Ho fatto l'autostop
157)Ho avuto un serpente come animale domestico
158)Ho dormito per tutta la durata di un volo aereo
159)Ho visto più paesi stranieri che stati americani
160)Sono stata in tutti i contineti
161)Ho viaggiato in canoa per più di due giorni
162)Ho fatto sci nautico
163)Ho mangiato carne di Canguro(così dicevano, a me sembrava pollo)
164)Ho mangiato sushi
165)Ho fatto l'amore all'aperto
166)Ho preso a pugni qualcuno
167)Ho avuto relazioni della durata di oltre un
anno

168)Ho fatto cambiare idea a qualcuno su
qualcosa

169)Ho cambiato idea su qualcosa o qualcuno
170)Ho fatto lincenziare qualcuno
171)Mi sono lanciata con il paracadute
172)Ho mangiato pomodori verdi fritti
173)Ho letto Omero
174)Ho pianto per una giornata intera
175)Ho avuto paura di morire
176)Ho rubato al ristorante
177)Ho rubato al supermarket
178)Ho chiesto scusa dopo molto tempo
179)Ho riparato da sola il mio computer
180)Ho fatto parte di una band
181)Ho barato al gioco
182)Sono stata arrestata
183)Ho bigiato la scuola
184)Non ho dormito per più di 48 ore di fila
185)Ho comprato scarpe e vestiti ad un mercato
rionale

186)Ho vomitato in luogo pubblico
187)Ho venduto qualcosa ad un estraneo
188)Ho comunicato con qualcuno non conoscendo la sua lingua
189)Ho rubato la saponetta dall'albergo
190)Ho bucato le ruote della macchina o striciato la carrozzeria
191)Ho fatto pipì all'aperto
192)Ho copiato un compito in classe
193)Ho fatto l'amore al primo appuntamento
194)Sono svenuta

...Che faticaccia! Nonostante l'occhietto ormai chiuso per il sonno(non fate caso all'ora qui accanto, è sballata), sono riucita a terminare il Meme!!

lunedì 21 aprile 2008

Pucca

Dunque,ragazzi,dovete sapere che dopo aver visto qualche volta il cartone animato di Pucca, me ne sono innamorata. Su youtube ho trovato questo simpaticissimo video che la vede alla prese con il suo Garu. :-)
Buona visione a tutti e buon divertimento




domenica 20 aprile 2008

Gotan project - Diferente

MEME

Ieri Andrea (simplyandyblog.blogspot.com), mi ha assegnato questo Meme che io mi accingo a fare (visto che italiano...lo shampismo nn è ancora entrato del tutto in me:-)):

a) Indicare il blog che vi ha nominato e linkarlo;
b) Inserire le regole di svolgimento;
c) Scrivere sei cose che vi piace fare;
d) Nominare altre sei persone affinché proseguano il meme;
e) Lasciare un commento sul blog dei sei prescelti amici memati;

INIZIO:
a)E' scritto sopra, se ti metti un paio di occhiali da vista magari lo vedi pure:-);
b)Ti consiglio un buon ottico se insisti a non vederlo:-);
c)Dammi un attimo di tempo che comincio...uff:-);
1)Fare delle lunghe passeggiate;
2)Guardare un bel film;
3)La pizza, i panzerotti al forno, le chele di granchio;
4)Oziare;
5)Una chiacchierata con la mia migliore amica Virginia;
6)Scrivere;
d)Voglio assegnare questo meme a:
putroppo non conosco 6 persone a cui mandare il meme visto che questo blog lo guardano in pochissimi, anzi praticamente nessuno. Ma ringrazio lo stesso Andrea, perchè questa è la prima volta che qualcuno mi invia qualcosa:-)))!
e)la stessa cosa di prima;

Nelly

venerdì 18 aprile 2008

Questo è per chi ama di più i cani....:-)))))))!!!




Guardate questo video! Io vi dico solo che sono rimasta a bocca aperte...buon divertimento!






martedì 15 aprile 2008

Il vuoto

Ragazzi, ultimamente non so proprio cosa scrivere sul blog, e non per far la "snob", ma semplicemente perchè non mi sta accadendo nulla di particolare (e c'è chi odia questa mia frase), e soprattutto per la preparazione del primo, temuto eame! Antropologia culturale e sociale!
Il 21 maggio si avvicina e la fifa ormai è in me! Si, si....la paura è davvero tanta. La voglia di mollare??? Anche quella tanta... ma la voglia di farcela e superarlo con un buon voto...tanta tanta tanta!!!!!!
Sono alla metà del terzo libro, il secondo è finito da un pezzo, e il primo è da terminare e da rivedere.
Oddio....il 21 è vicinoooooo!!! Aiuto aiuto aiuto!!!!
Stò scaricando la tensione sul cibo, che poi nn è altro che schifezze varie, e il fumo, che nonostante i consigli che mi vengono dati, non riesco a diminuire in questa occasione.
Aiutooooooooo!!!!
Ce la posso fare, ce la posso fare, ce la posso fare!!! Vero che ce la posso fare??? :-)))))
Ma a me chi me l'ha fatta fare????:-)))))
Per il momento vi auguro un buon proseguimento di settimana. A chi lavora, auguro buon lavoro. A chi studia, come me, auguro buon studio. A chi non fa proprio nulla, auguro....bhooo...e che si può augurare a questi?:-)))
Ciao ciao

giovedì 10 aprile 2008

Un momento da ricordare

L'auto ad aria è ...volata via


L'auto ad aria è... volata via
Eolo, la vettura che avrebbe fatto a meno della benzina è stata fatta sparire. Perché?
VIVAMO IN UN MONDO DOVE CI VOGLIONO FAR CREDERE CHE IL PETROLIO E'
IMPORTANTE QUANTO L'ACQUA
QUESTA DEVE DAVVERO FARE IL GIRO DEL MONDO!
Guy Negre, ingegnere progettista di motori per Formula 1, che ha lavorato alla Williams per
diversi anni, nel 2001 presentava al Motorshow di Bologna una macchina rivoluzionaria: la
"Eolo" (questo il nome originario dato al modello), era una vettura con motore ad aria
compressa, costruita interamente in alluminio tubolare,fibra di canapa e resina,
leggerissima ed ultraresistente.
Capace di fare 100 Km con 0,77 euro, poteva raggiungere una velocità di110 Km/h e
funzionare per più di 10 ore consecutive nell'uso urbano.
Allo scarico usciva solo aria, ad una temperatura di circa -20°, che veniva utilizzata
d'estate per l'impianto di condizionamento.
Collegando Eolo ad una normale presa di corrente, nel giro di circa 6 ore il
compressore presente all'interno dell'auto riempiva le bombole di aria compressa,
che veniva utilizzata poi per il suo funzionamento.
Non essendoci camera di scoppio né sollecitazioni termiche o meccaniche la
manutenzione era praticamente nulla, paragonabile a quella di una bicicletta.
Il prezzo al pubblico doveva essere di circa 18 milioni delle vecchie lire, nel suo
allestimento più semplice.
Qualcuno l'ha mai vista in Tv?
Al Motorshow fece un grande scalpore, tanto che il sito www.eoloauto.it venne subissato di
richieste di prenotazione: chi vi scrive fu uno dei tanti a mettersi in lista d'attesa, lo
stabilimento era in costruzione, la produzione doveva partire all'inizio del 2002: si trattava
di pazientare ancora pochi mesi per essere finalmente liberi dalla schiavitù della benzina,
dai rincari continui, dalla puzza insopportabile, dalla sporcizia, dai costi di manutenzione,
da tutto un sistema interamente basato sull'autodistruzione di tutti per il profitto di pochi.
Insomma l'attesa era grande, tutto sembrava essere pronto, eppure stranamente da un
certo momento in poi non si hanno più notizie.
Il sito scompare, tanto che ancora oggi l'indirizzo www.eoloauto.it risulta essere in vendita.
Questa vettura rivoluzionaria, che, senza aspettare 20 anni per l'idrogeno (che costerà alla
fine quanto la benzina e ce lo venderanno sempre le stesse compagnie) avrebbe risolto
OGGI un sacco di problemi, scompare senza lasciare traccia.
A dire il vero una traccia la lascia, e nemmeno tanto piccola: la traccia è nella testa di tutte
le persone che hanno visto, hanno passato parola,hanno usato Internet per far circolare
informazioni.
Tant'è che anche oggi, se scrivete su Google la parola "Eolo", nella prima pagina dei
risultati trovate diversi riferimenti a questa strana storia.
Come stanno oggi le cose, previsioni ed approfondimenti. Il progettista di questo motore
rivoluzionario ha stranamente la bocca cucita, quando gli si chiede il perché di questi ritardi
continui. I 90 dipendenti assunti in Italia dallo stabilimento produttivo sono
attualmente in cassa integrazione senza aver mai costruito neanche un'auto.
I dirigenti di Eolo Auto Italia rimandano l'inizio della produzione a data da destinarsi, di
anno in anno.
Quali considerazioni si possono fare su questa deprimente vicenda? Certamente viene da
pensare che le gigantesche corporazioni del petrolio non vogliano un mezzo che renda gli
uomini indipendenti.
La benzina oggi, l'idrogeno domani, sono comunque entrambi guinzagli molto ben
progettati.
Una macchina che non abbia quasi bisogno di tagliandi nè di cambi olio,che sia semplice e
fatta per durare e che consumi soltanto energia elettrica, non fa guadagnare abbastanza.
Quindi deve essere eliminata, nascosta insieme a chissà cos'altro in quei cassetti di cui
parlava Beppe Grillo tanti anni fa, nelle scrivanie di qualche ragioniere della Fiat o della
Esso, dove non possa far danno ed intaccare la grossa torta che fa grufolare di gioia le
grandi compagnie del petrolio e le case costruttrici, senza che "l'informazione" ufficiale dica
mai nulla, presa com'è a scodinzolare mentre divora le briciole sotto al tavolo....
invece delle inutili catene di S. Antonio, facciamo girare queste informazioni!!!
LA GENTE DEVE SAPERE!!!!!!!

mercoledì 9 aprile 2008

nostoj


(ANSA) - FOGGIA, 1 APR - Torneranno ad Ascoli Satriano (Foggia), da dove erano stati trafugati, i 'Grifoni policromi' restituiti all'Italia dal Getty Museum. L'istituzione di Malibu' li aveva indebitamente acquistati per sette milioni di dollari. L'opera, un marmo policromo raffigurante due grifoni che divorano una cerva, risale ad un periodo compreso tra il 320 e il 300 avanti Cristo, ed e' ritenuta tra le piu' belle ospitate dalla recente mostra al Quirinale, intitolata 'Nostoi'.

Riflessioni

Di solito i blog sono spazi di svago, di divertimento, per raccontare le proprie esperienze, le persone che si conoscono, per postare le varie stranezze che si trovano su internet.
Ma oggi, sono qui in ufficio, in un momento di pausa, con la tv accesa sintonizzata su un fatto che nessuno di noi avrebbe voluto vedere.
Un funerale. Ma non uno qualsiasi, o di un personaggio famoso, ma di due bambini, cresciuti nell'ambito di una famiglia problematica, fatta di divorzio, di accuse da parte di entrambi i genitori, l'uno verso l'altro, cresciuti "sballottati" da una casa all'altra. In una giornata dal sapore della primavera inoltrata, mi sembra quasi un lampo che squarcia il cielo, benchè sia sereno e privo di nuvole.
I funerali di Ciccio e Tore, a cui oggi va il mio pensiero.
La loro vicenda, i loro problemi, la loro "sfortuna", o come la si vuol chiamare, sono certa che non ha colpito solo me, e sono daccordo sulle parole che ho appena sentito, ovvero che li consideriamo un pò anche nostri figli, nostri fratelli, una, seppur piccola, parte di noi.
Perciò oggi il mio pensiero va a loro!

Nelly

lunedì 7 aprile 2008

Fobie

Ultimamente si sente sempre più parlare di persone che soffrono di fobie e attacchi di panico,ma la notizia che circola da qualche giorno, sia in televisione che sul web, è la fobia per la mancanza di cellulare, di non riucire a prendere segnale.
Il nome, abbreviazione di "no-mobile",è stato coniato dai ricercatori britannici che hanno studiato questo fenomeno.
Pensate che nel Regno Unito soffrono di nomofobia ben il 53% degli utenti di telefonia cellulare.
Restare senza segnale ed essere colti dal panico, sembra essere il male della nostra epoca, in qui dobbiamo essere sempre raggiungibili, 24 ore su 24.
Le poste di sua maestà, danno alcuni utili consigli, se così possiamo definirli, ovvero di fornire, ad amici e parenti, un numero alternativo, dove poter essere rintracciabili in qualsiasi momento.
Personalmente, tutto questo mi sembra alquanto esagerato, e se vogliamo anche il consiglio mi lascia perplessa.
Voi che ne pensate?

sabato 5 aprile 2008

Indovinelli

1) Cosa si ottiene incrociando una mucca con una mummia? Una muuuuuuummia.

2) Quanti uomini ci vogliono per cambiare un rotolo di cartaigienica? Non è possibile saperlo, visto che non è mai accaduto...

3) Cosa fa un montatore cinematografico in mezzo al traffico? I titoli di coda.

4) Lo sapete perchè la Salerno-Reggio Calabria l'hanno chiamata la A30? Perchè è da trent'anni che la stanno facendo.

5)Sai perchè gli uomini scuotono la testa quando pensano? Perchè i due neuroni che hanno nel cervello facciano contatto!!!

6) Come si misura la superficie della Cocaina? Semplice: Lapo x Lapo.

7) Come fanno i cinesi a decidere il nome dei proprio figli? Lasciano cadere una scatola di chiodi giù dalle scale....Cin, Chun, Chan

8)Perchè gli uomini scelgono di sposare delle donne che piangono sempre e ci mettono tre ore a vestirsi? Perchè non ce ne sono altre!

9) Come ride una persona estremamente magra? A crepapelle...

10) Il 50% degli italiano ha una relazione extraconiugale. Sai cosa significa? Che, sei non sei tu, è tua moglie!

11) Come si trasforma un'oca in un pitbull? La si sposa...

12) Perchè gli uomini fischiettano meglio delle donne? Perchè hanno il cervello di un uccellino...

13) Perchè gli uomini si vestono di scuro il giorno del matrimonio? Per essere in tinta col telecomando e con il sacco della spazzatura...

14) Che cosa hanno in comune le donne e i delfini? Si crede che siano entrambe creature intelligenti, ma ancora non è stato possibile dimostrarlo....

15) Che cosa dice un giardiniere napoletano alla moglie quando torna a casa? Damme nu vaso...

16) Cosa dice un pulcino dentro un forno? PIO....FOCO!

giovedì 3 aprile 2008

Sei una persona degna di fiducia?

Articolo di Ken Buist:

Introduzione

La fiducia è qualcosa che conosciamo per intuizione, è un'esperienza emozionale, così come lo è il tradimento della fiducia.
I filosofi hanno tentato di misuare questa facoltà ma la realtà si estende molto al di là di un esercizio intellettuale.
La fiducia pesca dentro le fibre della nostra anima, illuminando il modo in cui vediamo gli altri, la nostra autostima, le motivazioni personali, se abbiamo integrato le nostre esperienze passate oppure non siamo a riusciti a venirci a patti.
Abbiamo constantemente il desiderio di trovare coloro nei quali possiamo riporre la nostra fiducia in modo da generare un senso di sicurezza.
Un bambino, senza un vocabolario, è in grado di esprimere la fidcia che ripone a persone completamente sconosciute che lo prendono tra le loro braccia.
Egualmente, abbiamo visto tutti un bambino mettere su una espressione di paura e gridare la sua disapprovazione finchè un parente non lo allontana da ciò che in genere a lui fa paura.
Senza un linguaggio per definirla, un bambino sa perfettamente coma la fiducia lo fa sentire.
Questa semplice analogia rivela quanto sia fondamentale la questione della fiducia nelle relazioni umane.
Avendp stabilito che la fiducia è un'emozione, come vorresti definirla?
Prima di continuare a leggere, prendi una penna e butta giù una frase che rappresenti la definizione del significato di fiducia così come tu la comprendi.

Caratteristiche della fiducia

1)L'elemento soggettivo
Noi "sentiamo" che possiamo fidare di un'altra persona.
Questo è tipico del comportamento di quel tipo di persona che tende a formulare dei giudizi basandosi sulle sue emozioni.

2)L'elemento obiettivo
Abbiamo esaminato tutti i fatti, abbiamo verificato tutti i dati... Si, questa persona merita fiducia - noi siamo in grado di fidarci.
Questo atteggiamento è più tipico di coloro che sno guidati più dai fatti che dalle emozioni.

3)L'elemento di azione
Una volta presa la decisione di fidarci basandoci sui due precedenti elementi, dobbiamo procedere ed effettivamente dare fiducia in una qualche forma. Potrebbe succedere delegando un compito opuure rivelando una confidenza, comunque in una forma che serva come primo passo di una relazione a lungo termine basata sulla fiducia.

4)L'elemento riflessivo
Se questa è la prima volta che si dà fiducia, è buona cosa riflettere sui risultati. Se l'altra persona ci ha mostrato di meritare la nostra fiducia e ci ha fornito un risultato positivo, questo rafforzerà la nostra decisione.
Con il passare del tempo, queste esperienze positive serviranno ad accrescere la fiducia e a rafforzare la relazioni interpersonali.

La fiducia è....
FIDUCIA: "Essere pronti ad abbandonare volontariamente il controllo, rendendosi vulnerabili verso qualcuno, per raggiungere un certo risultato o conseguenza. La fiducia cresce come risultato di esperienze positive accumulate con il tempo".

1...responsabilità
Se qualcuno ti considera degno di fiducia tu, attraverso l'accettazione della fiducia, diventi una persona su cui si conta per raggiungere un risultato soddisfacente. Tu accetti anche la responsabilità che ne deriva. Noi siamo responsabili di soddisfare le aspettative e allo stesso momento di onorare la fiducia che è stata riposta in noi.

2...il fondamento dell'intraprendenza
Alcune persone scelgono di non fidarsi in quanto vogliono rimanere indipendenti.
Convinti della loro autosufficienza, potrebbero addirittura considerare la fiducia come un'aurea di debolezza (dover fidarsi di qualcuno per i raggiungimento di un risultato). Al lato opposto dello spettr, ci sono i "dipendenti", che potrebbero constantemente aspettarsi che un'altra persona si assma certe responsabilità e adirittura delinei il loro destino al loro posto.
L'interdipendenza è lo stato ideale per relazioni professionali, che sia tra capo e collaboratore, tra consulente e cliente o tra colleghi.
L'interdipendenza non solo alimenta una fiducia reciproca, ma anche rispetto reciproco.

3...vulnerabilitù e rischio
Quando qualcuno ripone la sua fiducia in noi, si rende vulnerabile nei nostri confronti attraverso il rilascio parziale o totale del controllo sul risultato.
Questo non viene fatto con leggerezza e non è certo facile.
Sono sempre coinvolte emozioni molt forti quando ci rendiamo vulnerabili, solo per poi magari verificare che la fiducia è stata tradita.
Quando questo accade, ci sentiamo generalmente arrabbiati con la persona che ha tradito la nostra fiducia.
Se abbiamo fiducia in qualcuno, ci assumiamo il rischio che, nel bene e nel male, questo potrà influire sul risultato.
Fidarsi può essere particolarmente per le persone con una tendenza ossessivo-compulsiva o perfezionista.
Essi sono generalmente molto coscienziosi, capaci di fare un buon lavoro sa soli e potrebbero trovare difficile fidarsi degli altri per fare un lavoro tanto buono quanto sarebbero capaci di fare loro.
Una misura che indica se veramente ci fidiamo di qualcuno è quella di creare o meno un piano di riserva.
Se lo facciamo, potrebbe essere prudente ma dimostra che non ci siamo idati veramente.
Se la persona successivamente scopre il nostro piano di riserva, saprà immediatamente di non essere stata consoderata degna di fiducia.

Gli elementi per costruire fiducia
-Capacità. Hai dimostrato in maniera consistente l'abilità di produrre risultati su cui ti sei impegnato durante le interazioni con il tuo interlocutore?

-Integrità. Hai dimostrato al tuo interlocutore un'etica personale e professionale e impegno verso il mutuo successo?

-Credibilità. Hai dimostrato nel corso del tempo di avere la giusta competenza, i processi e le metodologie necessarie?

-Empatia. Hai dimostrato l'accettazione della visione personale e/o professionale del tuo interlocutore, accettazione su cui si basa la vera partnership?

-Interesse personale. Fino a ce punto appari intreressato solo al tuo personale successo?

-Inconsistenza. Il modo in cui operi sembra incongruente al tuo interlocutore?