martedì 25 marzo 2008

Pasquetta

Quest'anno la pasquetta ho pensato di farla a casa mia, con la mia migliore amica Virginia e con Paolo decidendo di preparare io stessa il pranzo!
Questa è stata la mia giornata: sveglia alle otto, colazione, sigaretta post-colazione (che assolutamente non può mancare)e subito dopo metto in atto le mie doti culinarie (ahahahahah).
Inizio con l'impastare la focaccia,che faccio rigorosamente bianca e un pochino di origano e la inforno.
Poi mi metto a preparare la bescimella per la lasagna, anche questa rigorosamente bianca (per accontentare Paolo che nn ama particolarmente il sugo) e senza formaggio (per accontentare Virginia che nn ne mangia).
Alle 12.30 arriva Paolo portando due buonissimi semifreddi, uno al caffè (veramente ottimo fatto da lui), uno alla crema di limone (fatto dal fratello Leonardo che con l'occasione ringrazio) e un bel pò di caramello.
Inoltre due bottiglie di vino che ci siamo spazzolati nel giro di poco! :-)
Verso l'una arriva anche Virginia che ci porta.....la sua compagnia....ahahahahahahah!!!
Scherzo ovviamente!
Il pranzo passa magnificamente, tra un bicchiere di vino quì, un bicchiere di vino lì e vari cazzeggi!:-)
Il tempo nn prometteva nulla di buono e così, nel pomeriggio, decidiamo di vederci n film, trovandoci tutti daccordo su "Stardust", che a chi nn l'ha ancora fatto, consiglio di vedere.
La giornata si conclude alle 20.30 passate.
Il tempo è volato e nn può essere diversamente quando lo passi con le persone giuste come Paolo e Virginia.
Vi adoro ragazzi e grazie ancora della bella giornata passata insieme che resterà nel mio "nuono album dei ricordi"!
Nelly

1 commento:

Topolonzolo ha detto...

è proprio vero quando si dice che non conta dove o come ma con chi fai qualunque cosa.
dopo anni di pasquette passate bene ma senza quel certo non so che...eccola finalmente la pasquetta ideale: io, la mia cucciolotta e tutto il resto (qualsiasi cosa essa sia).
Ti voglio bene!