martedì 2 settembre 2008

La cattedrale del mare


Un libro di cui mi piace parlare, forse perchè l'ho quasi "divorato" è la Cattedrale del mare, di Ildefonso Falcones, ambientato a Barcellona nel XIV.
Protagonisti sono Bernat che scappa dalla schiavitù per poter far crescere libero il figlio protagonista della storia, Arnau. La storia si sviluppa attorno alle varie fasi di costruzione di una maestosa chiesa, Santa Maria del Mar, considerata la "Cattedrale del popolo".
Attorno a questo tempio, Arnau, conosce gioie e dolori, l'incontro con Joan, il legame che lo lega, per tutta la vita, alla madonna, sua "madre adottiva", la morte del padre, la passione che lo tormenta per Aledis, gli affetti persi a causa della peste,
l'Inquisizione, che minaccia i rapporti già non facili fra cristiani, ebrei e musulmani ed infine l'incontro e l'amore per Mar, che adotta dopo che questa perde il padre, grande amico di Arnau, morto per la peste.
Insomma un libro commovente, accattivante, avventuroso, drammatico.
Consiglio a voi tutti di leggerlo, di assaporarne ogni pagina, ogni virgola, ogni punto, che vi faranno venire voglia di divorarlo tutto d'un fiato.

4 commenti:

Altri libri ha detto...

mi dicevo sempre di comprarlo, ma non c'è stata occassione.
sarà sicuramente un libro splendido da leggere.

Nelly-Paolo ha detto...

Assolutamente splendido! Ti consiglio di comprarlo e ti assicuro che non te ne pentirai! Nelly

Blogger ha detto...

bellissimo questo libro, a me è piaciuto molto, per come è scritto, la storia...

p.s
scusa l'assenza ma stavo in ferie. ora sono ritornata.

Nelly-Paolo ha detto...

Ben tornata!!! Mi fa piacere "rivederti" e spero che le vacanze siano andate bene.
Nelly