martedì 11 novembre 2008

Attenti al virus


Attenzione alle mail "strane" che vi arrivano su Facebook perchè c'è un virus che sta girando per la rete per colpirne gli utenti. FACEBOOK TROJAN.
Se nella vostra posta visualizzate messaggi del tipo: "Bel balletto! Non credi di doverti vergognare un pò?", oppure "Ciao, qualcuno pensa che sei speciale e ha una cotta per te. Scopri chi è". Arrivano attraverso utenti sconosciuti o da amici già truffati, avendo come oggetto queste frasi. Al loro interno contengono dei link esterni a Facebook dove vi viene richiesto di scaricare un file di tipo .exe ed è qui che si nasconde il trojan che, una volta aperto, inizierà ad inviare, attraverso l'identità dell'utente truffato, lo stesso messaggio ingannevole, o posterà sul profilo dell'utente il link dannoso.
Secondo la Symantec, società leader nel campo del software anti-virus, il trojan esegue un worm, ovvero un software capace di replicarsi, chiamato W32.Koobface.A che modifica l'account dell'utente. Esistono poi altri tipi di trojan che rimandano a pagine di condivisione video dall'aspetto simile a quello di YouTube che, una volta aperte, richiedono l'installazione di un falso aggiornamento che permette al worm di impadronirsi dell'account.
Quindi a tutti noi, iscritti a Facebook, occhi aperti e molta attenzione!!!

5 commenti:

digito ergo sum ha detto...

c'è anche un virus che disabilita l'uso dalla vacala a fa apparara sala la "a".

Pupottina ha detto...

grazie

cercherò di stare attenta

Pupottina ha detto...

ciao ^_______________^ il giovedì è pesantissimo e dopo aver avuto anche un mercoledì stressante... non so stasera cosa resterà di me....


giusto ieri sera mi facevano domande su facebook ed io ho elargito consigli pur non standoci mai... ma avevo avuto una soffiata da te.... grazie ;-)

Altri libri ha detto...

grazie per la segnalazione

Anto e Paolo ha detto...

@Pupottina:felice di averti dato una mano a fare bella figura!!:-)! Qualsiasi cosa ti stia capitando ti auguro di scacciarla presto e di ritornare come prima...o se preferisci meglio di prima!:-)

@Altri libri: Prego! Ho letto sul tuo blog dei calendari. A quanto pare quel "genere di calendario" non fa più gola come prima!