lunedì 10 novembre 2008

AAA...cuore solitario cercasi


Quante volte ci siamo disperati per amore? Quante volte ci siamo posti la domanda: "Perchè non trovo la persona adatta a me??". Basta con le serate in discoteca, a conoscere amici/amiche di... Da Zurigo arriva una notizia che farà felici tutti i cuori solitari. L'anima gemella esiste e il modo è...INFALLIBILE (mah!) .
Basta, infatti, una ricerca comparata del proprio patrimonio genetico con quello dei papabili partner, contenuti nella banca dati della società di Zurigo. Tutto comincia così: ci si mette in contatto con Genepartner (questa società), si pagano circa 200 dollari, e la ditta si mette in moto, prendendo un piccolo campione di saliva per avere i dati fondamentali del patrimonio genetico del candidato. Poi, dopo gli esami che ne seguono, contattano il candidato per proporgli un incontro con un partner o una partner ideale.
La stessa biologa molecolare Tamara Brown, ha provato a sperimentare su se stessa la tecnica della ricerca del partner perfetto. Come è andata??? Boooooo...lo sa solo lei.
In realtà, diciamocela tutta, sembra alquanto inquietante tutto ciò...non trovate? E il colpo di fulmine, che fine fa???
Non so a voi ma a me tutto questo mette una profonda tristezza.

2 commenti:

Pupottina ha detto...

allora io e Kevin andiamo d'accordo soltanto per una pura coincidenza dei nostri patrimoni genetici?
nooooooooooooo
hai ragione è proprio triste

io credo al colpo di fulmine ma ho imparato a diffidare...

Anto e Paolo ha detto...

Ciao pupottina, anche io ho imparato a diffidare dei colpi di fulmine...ma arrivare a scegliere così l'anima gemella...mi fa davvero deprimere! Baci