mercoledì 29 ottobre 2008

Tutti i Santi


Ispirata da Pupottina, che mi ha chiesto una ricetta particolare per halloween, ne riporto una che è tipica della tradizione cerignolana, La pizze a sette sfogghie o Pizze de Tutt'ì Sande(Pizza a sette strati o del giorno di Tutti i Santi).
Non fatevi ingannare dal nome, non è la Pizza che tutti noi conosciamo, ha una preparazione che richiede tempo e pazienza, ma vi assicuro che è da leccarsi le dita.

Ingredienti:
500 gr di farina
olio
vino bianco
300 gr di zucchero
400 gr di mandorle
marmellata di uva (mostarda)
cioccolato a pezzi
uva passa
cannella, pinoli, noci, nocelline, nocciole, frutta candita a pezzettini, vainiglia.

E' la regina dei dolci cerignolani. Si prepara la pasta con l'olio ed un poco di vino bianco, poi si fanno delle sfoglie sottilissime-tanto che, soffiando si devono gonfiare-in numero di otto. Si unge di burro una teglia e si colloca la prima sfoglia, che si unge con un pò d'olio, su di essa si mette la mescolanza di tutti gli altri ingredienti, più un poco di miele, e si spolvere il tutto con lo zucchero;poi si copre con un'altra sfoglia, e si continua così fino all'ultima sfoglia. Su ogni sfoglia si sparge dell'olio. Sull'ultima, oltre all'olio, si sparge dello zucchero. Si inforna a fuoco non molto forte, lasciandovela per circa un'ora.

E' opportuno preparare questa pizza dolce diversi giorni prima di quando la si deve gustare.

Insomma...se siete a dieta...vi consiglio di lasciar perdere. Un pezzo di pizza sette sfoglie è un attentato alla vostra linea:-)))!!!!

9 commenti:

Adriano Smaldone ha detto...

preferisco la pizza che fanno qui in Campania che è la più buona di tutte il resto sono solo delle imitazioni la ver pizza dsi fa qui in Campania

Anto e Paolo ha detto...

Sono cmq ricette della tradizione meridionale..xciò non credo che la nostra sia una imitazione... ma al + una variante.

Pupottina ha detto...

ciaoooooooooooo
che sorpresa vedermi citata da te...
io mi sto leccando già i baffi e nello stesso tempo sono commossa dal tuo gesto...
GRAZIEEEEEEEEEEEEEEEEE
questa ricetta speciale è già tra le mie preferite...
GRAZIEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE

^__________________^

Anto e Paolo ha detto...

@pupottina:mi sorge il dubbio che a noi c'hanno separato alla nascita...troppe cose in comune. Oppure, in realtà, la mia metà è una donna (che tristezza...sono etero!).:P.
A parte gli scherzi...è stato un piacere citarti e farti conoscere una piccola parte della mia tradizione cerignolana. Baci.

Pupottina ha detto...

noi donne, quando ci attacchiamo a qualcosa, in questo caso è una canzone, è perché i trasmette qualcosa...
io in questa canzone ci vedo, oltre alla fine di un amore, anche una rinascita interiore che non sempre è automatica nonostante il tempo scorra
a volte si resta legati.... ma a volte ....

Anto e Paolo ha detto...

...Ma a volte...bisogna lasciare il passato lì dov'è e voltare pagina!!!

Altri libri ha detto...

auguri per una felice Halloween.
ciao

Pupottina ha detto...

ciaooooooooo
è carinissimo il mio Kevin con la foglia... è vero?
;-)

Pupottina ha detto...

buon weekend